MERCOLEDI' 3 AGOSTO

LE SCAT NOIR

Le Scat Noir nascono nell’estate del 2013. Tre ragazze provenienti da nord, sud e centro Italia si incontrano al conservatorio di Ferrara, per lo stesso motivo: studiare la musica jazz. La grande intesa umana e la curiosità per la ricerca fanno sì che comincino ad unire i loro diversi background musicali per creare un progetto insolito, tanto impegnativo quanto gratificante. Il repertorio propone standard jazz (e non solo) riarrangiati da loro per tre voci, pianoforte, violino. Nei loro live alternano brani a cappella ad altri con accompagnamento strumentale.

Nel gennaio 2015 Le Scat Noir tengono un concerto nel prestigioso conservatorio di Trossingen (Germania), con ottimi riscontri. Vincono il concorso “MISTER JAZZ 2014” indetto dall’Anzola Jazz Club (BO); si aggiudicano il secondo posto del “WOMART contest 2015”; si classificano seconde nella sezione Jazz del "PREMIO ABBADO", concorso nazionale indetto dal Miur alla quale hanno partecipato ensemble dai conservatori di tutta Italia; vincono ex aequo il "MULTICULTURITA Europe Contest 2016". Sono finaliste per i concorsi "SOLEVOCI a cappella international festival", "Premio Randazzo" e "TIM Torneo Internazionale della Musica".

Le Scat Noir sono:

NATALIA ABBASCIÀ - voce, violino
Proveniente da Ruvo di Puglia (BA) studia parallelamente violino classico e canto jazz; nel gruppo porta il suo gusto per il contrappunto classico e per il gospel.

GINEVRA BENEDETTI - voce
Di Firenze, l’anima artistica e visionaria del trio, studia canto jazz: swing naturale e propensione per il blues.

SARA TINTI - voce, pianoforte
Di Pieve di Cento (BO) studia pianoforte e canto jazz. Applica le sue conoscenze pianistiche nello sperimentare nuove armonizzazioni vocali.